0

WeTransfer – Grandi file in pochi click

WeTransfer è il servizio online che risponde alla domanda: “Come posso mandare alla mia mamma tonnellate di video di gattini presi da internet?”. Si beh, non solo. WeTransfer è una piattaforma online che permette di spedire file di grandi dimensioni tramite internet, senza dover intasare la casella di posta del ricevente, e senza avere la necessità di incontrarsi per passarsi una chiavetta USB.

WeTransfer

Quindi WeTransfer funziona come una cartella condivisa su un servizio cloud, o come una cartella condivisa di Dropbox?

Si e no. In comune ai servizi sopracitati ha la possibilità di scambiare file, ma con il vantaggio di non occupare spazio nella nostra cloud, qualunque essa sia, perché lo stivaggio avviene sui server del servizio.

Ok, quindi cosa fa WeTransfer? Come si usa?

WeTransfer “archivia” on line per alcune ore il file che desiderate scambiare, dopo averlo caricato, e spedisce una mail all’interessato, avvisandolo che il file è pronto per essere scaricato. Il bello di questo servizio è che potete contattare via mail le persone cui spedire un file, di modo che solamente queste possano sapere che avete caricato qualche cosa e scaricarlo. Dopo qualche ora, il file sparirà, e lo spazio che occupava sui server del servizio verrà liberato.

 

 

Usare WeTransfer è davvero semplice. Una volta entrati nel sito (ci basterà cercarlo su Google), ci verrà richiesto di scegliere tra versione gratuita e plus. Clicchiamo “Take me to free”. Quindi si dovranno accettate le condizioni di utilizzo, e solo in quel momento ci si presenterà la schermata per il trasferimento. Come viene spiegato nell’intestazione, si possono allegare file fino ad un totale di 2GB. Per allegare un file, basta premere il pulsante “+ Aggiungi file”, quindi selezionarlo dalla finestra che verrà aperta. In secondo luogo, inseriamo l’indirizzo e-mail della persona cui venga recapitata la notifica di possibilità di download. Quindi inseriamo il nostro indirizzo e-mail ed eventualmente un messaggio per salutare o spiegare il motivo della mail che arriverà a breve da parte della piattaforma. Ultimati questi passaggi, clicchiamo su “Trasferisci” per uploadare il file da trasferire. Una volta cliccato, verrà mostrata una circonferenza che si colorerà di nero mano a mano che il file viene caricato, con al centro una percentuale di carico. Una volta terminato, il file è pronto per essere scaricato dal ricevente tramite il link che riceverà in una mail spedita dal sito. Ultimato il caricamento, possiamo chiudere la finestra premendo “OK” e chiudendo il sito.

Ho visto che è presente anche una versione “Plus”. Di che si tratta?

WeTransfer Plus è un servizio a pagamento che amplia notevolmente le possibilità offerte dalla versione gratuita. Oltre ad aumentare la dimensione dei file trasferibili, da 2 a 20 GB; WeTransfer Plus permette poi di archiviare online fino a 100GB di file, di proteggere gli archivi in trasferimento con una password, e di impostare URL e sfondi (particolarissimi) personalizzati. Naturalmente tutto ciò ha un costo, 12€/mese o 120€/anno.

Questa è la schermata che lo stesso sito presenta per illustrarci le differenze:

WeTransfer - Plus

WeTransfer presenta quindi i vantaggi del cloud, senza aver necessità di occupare spazio nella propria “chiavetta virtuale”. Per ogni informazione e per utilizzarlo, basta recarsi sul sito della piattaforma

Alessandro D’Andrea

alessandrodandrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.