0

Microsoft Event: Tutte le novità

Ieri pomeriggio si è svolto l’evento Microsoft chiamato Microsoft Event, evento in cui erano attesi i nuovi Surface e qualche anticipazione del nuovo aggiornamento di Windows 10 AU, ma in cui sono state anche tante altre cose gustose! Vediamo di che si tratta!

Prima di tutto, davvero tanti complimenti per la bella (e ad altissimo tasso acchiappalike) presentazione di MS, volta ad illustrare come il nuovo Windows sia stato pensato con in mente chi, purtroppo, non può godere del dono della vista.

Creators Update – Il nuovo aggiornamento per Windows 10

Ad aprire le danze Terry Myerson, vice presidente di MS, che ha annunciato il nome del nuovo aggiornamento di W10AU, previsto per l’inizio del 2017: Creators Update, nome indubbiamente evocativo, la cui motivazione è motivata da Terry Myerson:

Chiamato così perché chiunque, grazie alle nuove potenzialità di Windows 10, può creare con il 3D.

Microsoft Event - Windows 10 Creators Update

Non sono stati forniti dettagli sulle novità di qusto aggiornamento, presumibilmente comunque piuttosto corposo, se non alcuni due o tre elementi che Microsoft identifica nei cavalli di battaglia:

3D per tutti – Microsoft Event

Oltre alla denominazione del prossimo aggiornamento dedicato a Windows, pare proprio che Microsoft si sia concentrata sul 3D in tutto e per tutto. Prima gustosa, anche se già annunciata, novità: Paint 3Dla nuova versione del sempreverde ed arcinoto programma di elaborazione di immagini e pittura digitale.

Paint 3D - Microsoft Event

Come suggerisce il nome, Paint 3D è totalmente improntato alla creazione e manipolazione di contenuti 3D, e grazie all’abbinata di nuovi strumenti pensati da Microsoft come la Microsoft Windows 3D Capture Experience, nuova app o modalità della fotocamera dedicata alla scannerizzazione degli oggetti. Non è molto complesso quanto mostrato al Microsoft Event, ma è davvero molto potente: basta inquadrare l’oggetto che si vuole scannerizzare in 3D, e la fotocamera del nostro smartphone provvederà al tutto, restituendoci un modello 3D. Certo, bisognerà vedere quanto sarà precisa la scansione, ma è di certo un bel tentativo quello di Microsoft. Interessante anche la nuova funzione della app Paint 3D, denominata Magic Select, che permette di ritagliare, eliminando lo sfondo, gli elementi in primo piano di un’immagine. Se siete soliti usare questa funzione (basilare per il fotoritocco) in Photoshop e GIMP, potrebbe essere una buona alternativa per fare più in fretta, in base ai risultati. Annunciata poi una partnership con il team di SketchUp, noto programma di modellazione 3D, e la funzione Board, una cartellina cloud con i nostri modelli 3D pronti da usare. Il nuovo Paint 3D è stato poi naturalmente integrato con nuove funzioni di condivisione, per condividere le proprie creazioni in tre dimensioni.

Paint UI

Il 3D oltre a Paint e la realtà virtuale

La nuova direzione 3D di Microsoft, delineata chiaramente durante questo Microsoft Event, riguarda anche la suite Office, con l’integrazione dei modelli 3D nelle presentazioni PowerPoint, e naturalmente aggiunge anche strumenti per la realtà virtuale, settore seguito da Microsoft con Hololens. Durante il Microsoft Event sono stati presentati nuovi strumenti e funzioni dedicati alla realtà virtuale da usare nelle nostre case, e che portano Youtube, Paint, e internet a portata di mano, nel vero senso del termine.

Il 3D in PowerPoint - Microsoft Event

Ogni gamer può fare broadcasting – Microsoft Event

Novità anche per il mondo gaming, con l’integrazione dei servizi di Beam in Windows 10 Creators Update, integrazione pensata per permettere a chiunque di fare il broadcast dei propri giochi in tutta semplicità, grazie alle funzioni  integrate nell’app Xbox. Simpatica anche la nuova funzione dedicata a suggerire ai propri amici le mosse da fare per riuscire nel gioco, tramite messaggi audio. Curioso.

Beam: Il broadcast dei propri giochi - Microsoft Event

I nostri cari in primo piano – Microsoft Event

Microsoft ha pensato anche a come “connetterci più velocemente e facilmente alle persone che contano nella nostra vita”. I contatti più importanti saranno mostrati direttamente nella barra delle applicazioni, in una nuova sotto-barra chiamata Mypeople. Ancor più interessante è la possibilità di riunire tutti i mezzi di contatto con una determinata persona in una finestra dedicata, cui accedere cliccando sul viso del contatto selezionato. Per ora i contatti sono limitati a Skype e Mail, ma Microsoft ha annunciato di voler aprire questa funzionalità a tutte le app di messaggistica e scambio di file.

MyPeople - Microsoft Event

I nuovi dispositivi

Eccoci giunti al paragrafo importante, quello con tanto tanto succo, e tanto atteso dagli appassionati. Microsoft ha presentato due nuovi prodotti: Surface Studio e Surface Dial.

collage-surface-microsoft-event

Il Surface Studio è una macchina destinata al mercato professional dalle altissime prestazioni, oltre che il primo All-in-one presentato da Microsoft. Certo, durante il Microsoft Event, Panos Panay, capo della divisione Surface, ha tentato di convincerci che sia una macchina per tutti, ma la potenza del Surface Studio, oltre che il probabilmente altissimo costo, lo confineranno, almeno all’inizio, al mercato professional. Ciò che più piace, però, non è sulla scheda tecnica. Materiali ed estetica sono di altissimo livello, e intelligente è il sistema messo a punto per poter piegare lo schermo secondo le proprie necessità, che permette di inclinare lo schermo del Surface Studio fino ad un angolo di 20 gradi.

Surface Studio - Microsoft Event

Restando in tema schermo, si è parlato di un pannello ad altissima risoluzione, maggiore del 4K, con uno spessore risibile di appena 13 millimetri, e che può godere di tutte le tecnologie studiate da MS per rendere al meglio le immagini. Chiaramente il pannello è touch, e può interagire al meglio con la Surface Pen. Ma non è solo la Surface Pen a poter interagire con l’intera gamma Surface: Lo può fare anche il Surface Dial. Il Surface Dial è una novità presentata in campo grafico, per quanto strumenti simili sono già presenti in ambiente CAD e in ambito gaming, con lo Steam Controller. Di che si tratta?

Surface Dial e Surface Pen

Il Surface Dial è un controller aptico, quindi utilizzabile con la propria mano come un mouse, ma sensibile a molti più stimoli. Può essere ruotato su una superficie, come lo schermo del Surface Studio, per attivare menù contestuali e funzioni ad-hocpoggiandolo su di esso. Può essere però anche usato come strumento per il controllo temporale nel montaggio di filmati, ruotando il dito sulla superficie, come si faceva con i controlli degli iPod.

I dispositivi aggiornati

Microsoft ha aggiornato anche un paio di dispositivi per l’occasione: In ordine di apparizione, Xbox One S, versione potenziata dell’attuale consolle Microsoft, e soprattutto la nuova versione del Surface Book, con i nuovi processori Intel i7, il doppio di potenza grafica, ed il 30% di batteria in più.

Surface Book - Microsoft Event

Il latitante… Microsoft Event

Chi è il latitante? Il leggendario, ormai si tratta più di mito che di storia o realtà, Surface Phone. Purtroppo bisogna scriverlo nuovamente: Nessuna novità a proposito del Surface Phone. Arriverà durante il prossimo Microsoft Event?

Insomma, tante tante novità per questo Microsoft Event! Stasera poi si duplica: Alle 19, è il turno di Apple e del suo Keynote: vedremo quali novità saranno presentate!

Aspettavi altro? Ti piacciono le novità o sei rimasto deluso? Scrivilo nei commenti!

alessandrodandrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.