0

All eyez on me – Tupac Shakur è cinema

Ami il rap? Bene. Se devi andare a vedere un solo film al cinema, quest’anno, fai che sia questo, perchè sarà IMMENSO. Finalmente al cinema il film biografico su Tupac Shakur, una delle icone della musica hip-hop. Tra attori debuttanti, trailer ispiratori e canzoni storiche, la vita di 2Pac verrà messa sotto la lente.

All eyez on me copertina film Tupac Shakur

2pac, o Tupac, che dir si voglia, è un’icona del mondo rap. Chi ascolta questo genere non può non conoscere il suo nome, ed alcune delle canzoni hanno fatto la storia dell’hip-hop. Bene, il 2017 ha riservato una sorpresa a tutti gli amanti del genere perché, dopo anni di limbo, All eyez on me, il film incentrato sull’ascesa, il successo e la scomparsa di 2pac, è finalmente arrivato nei cinema.

Si diceva limbo, e il termine non è ingiustificato. Dopo diversi tira e molla, infatti, la Summit Entertaiment ha ufficialmente annunciato di aver rilevato i diritti della pellicola, e la data di uscita, nelle sale americane, del film sulla vita di Tupac Shakur è stata il 16 giugno. Data simbolica, infatti il 16 giugno altro non sarebbe stato se non il compleanno di 2pac.

All eyez on me: Ecco la data di uscita italiana

Quando ho letto la notizia ho rischiato davvero di saltare sulla sedia.

Già la mia compagna di ore davanti al computer non è messa molto bene, ma se le avessi inflitto questo ultimo colpo, sarebbe stato davvero il capolinea.

Qualche giorno fa stavo spulciando la rete alla ricerca di qualche novità sulla pellicola, quando eccola:

La data di uscita italiana.

Quale mirabile visione! Certo, Wikipedia poteva non essere una fonte attendibile, ma guardando tra le fonti, appare un sito ben più attendibile: quello di ComingSoon.

Eccola dunque la data di uscita italiana: il 7 settembre 2017.

La data di uscita si riferisce all’anteprima della pellicola, che sarà al cinema il 7 e l’8 settembre 2017, mentre occorrerà attendere fino a fine mese per l’uscita definitiva della pellicola.

Le reazioni del mondo hip hop alla pellicola su Tupac

Era evidente a chiunque conoscesse il mondo della musica e dello star system USA, che una biografia sulla vita di Tupac Shakur avrebbe generato commenti e reazioni a non finire. Se è stata infatti apprezzata la recitazione del cast e la direzione, altrettanto non si può dire della sceneggiatura:

A chi mi sto riferendo? A Jada Pinkett Smith, attrice ed amica del rapper da quando frequentavano l’istituto di belle arti, che ha pubblicato un tweet a dir poco esplicito:

Rincarando poi la dose con successive spiegazioni.

L’artista non ha infatti gradito la sceneggiatura della pellicola, eccessivamente romanzata e troppo poco fedele alla verità.

Ad esempio, non è mai accaduto che i due litigassero nel backstage durante un concerto di Tupac, e non è nemmeno veritiero il caloroso saluto concessole dal musicista prima di spostarsi a LA. Insomma, alcune inesattezze che avrebbero potuto essere evitate con un po’più di cura 0(e con le doverose verifiche!) durante la stesura del canovaccio del film.

Tutti contro 50 Cent

Oltre che su Twitter, la discussione si è infiammata anche su Instagram e Youtube, e su questo secondo canale ha definitivamente preso il largo.

Al cuore di tutto, l’eccentrico rapper newyorkese 50 Cent, che con un post su Instagram ha catalogato come “indecente” la pellicola.

Opinioni di 50 Cent All Eyez on me il film su Tupac Shakur

La reazione dei fan di 2Pac non si è fatta attendere, ed alla dichiarazione del rapper la risposta è stata quasi unanime:

“Sei un hater!”

50 Cent ha dunque optato per Youtube, e ha scelto di realizzare un video in cui potesse, sempre in maniera colorita ed a lui consona, spiegare le motivazioni di quel giudizio, legato solamente al film, e che non aveva minimamente a che fare con Tupac come rapper o persona.

Troppo tardi però.

Offese e commenti sono proseguiti anche su questa piattaforma, ma l’apice si è toccato solamente quando un personaggio del calibro di Snoop Dogg, amico e collega di Tupac, ha deciso di rispondere per le rime al musicista newyorkese.

Insomma, un bel vespaio!

Tupac Shakur All eyez on me attore Demetrious Shipp Jr

Il cast del film

Cinematograficamente parlando, il cast presenta diversi debuttanti o quasi, a cominciare dal protagonista. Demetrius Shipp Jr. sarà 2pac sullo schermo. Tra l’altro, gli assomiglia pure molto! Ad accompagnarlo un’attrice invece di maggiore esperienza come Danai Gurira.

Accoppiata perfetta, dato che l’attrice interpreterà il ruolo dell’importantissima madre dell’artista Afeni Shakur. Il grande della East Coast, The Notorius B.I.G., sarà invece interpretato da un altro attore quasi al debutto, ma che ha già interpretato il rapper di New York nel film del 2009 Notorious: Jamal Woolard.

Tra gli altri personaggi importanti, poi, da segnalare Suge Knight, criminale e proprietario della Death Row Records, la casa discografica di Tupac, casa con la quale ha prodotto appunto All eyez on me, che verrà impersonato da Dominic Santana. Anch’egli ha già recitato, ma non si tratta comunque di un attore di grande esperienza.

Come tanti altri film biografici, anche la storia di 2pac ripercorrerà diversi aspetti fondamentali della sua vita. Si partirà da New York e la East Coast, dove ha vissuto da piccolo, approfondendo l’importante rapporto con la madre, Afeni Shakur, militante delle Pantere nere, e il successivo e traumatico trasferimento sulla West Coast, in California.

Dalle prime accuse, ai primi guai con la legge.

Dalla condanna per abusi sessuali, al mancato omicidio che lo ha toccato in uno studio newyorkese e che ha segnato l’inizio della guerra tra East Coast e West Coast. E poi la galera, il rapporto artistico con Dr.Dre, Suge Knight, The Notorious B.I.G. e Snoop Dogg, insomma, con le vette mondiali del mondo della doppia H.

All eyez on me, altro non poteva essere il titolo. Album che ha segnato la definitiva consacrazione di Tupac Shakur ad icona rap, e disco contenente anche la canzone che meglio rappresenta quel suono West Coast inconfondibile ed ammaliante.

California Love, lo scommetto, sarà la canzone portante del film, e cosa potrebbe aver reso Tupac più orgoglioso se non sentire, come canzone principale, il suo inno alla California?

Ti piacciono i film biografici ambientati negli USA? Qui c’è la storia di Ray Kroc, conosciuto anche come il Signor McDonalds.

2pac All eyez on me film

Le prime anticipazioni ed i primi trailer

Un primo trailer è stato rilasciato il 16 giugno del 2016, ed abbiamo già spiegato perché si tratta di una data simbolica. A questo ne sono seguiti altri 3, di cui uno rilasciato di recente, ed ogni trailer alimenta il sognatore ribelle nel nostro animo, invogliandolo ad andarlo a vedere sempre più.

Sarà interessante notare le differenze con altri film importanti, per quanto riguarda il genere biografico e legati al mondo dell’hip-hop, come Straight Outta Compton, pellicola che racconta la nascita, il successo, ed il disfacimento dei N.W.A, fondamentale band Hip-Hop californiana; e Notorious, biografia incentrata invece sulla storia di The Notorious B.I.G. Sono due generi che vanno molto d’accordo, biografia e musica, anche trattando artisti italiani. Ti ricordi di Caro Lucio ti scrivo? Ne avevamo parlato qui!

Conclusione

Insomma, con All eyez on me si è messa davvero tanta carne al fuoco. La biografia di Tupac Shakur di certo attirerà al cinema tanti appassionati, e può essere una grande occasione anche per scoprire tanti altri film di genere affine. Oltre ai due già citati, infatti, non va dimenticato nemmeno 8 Mile, girato a Detroit e incentrato sulla vita di Eminem. In questi mesi di certo saranno annunciate altre novità, e seguirò la pellicola fino alla sua uscita.

Restate sintonizzati, niggas!

Ascolta qui la puntata andata in onda su Radio Budrio:

alessandrodandrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.